F1 2011 – La seconda tappa del Mondiale 2011 di Formula1, in scena sul circuito di Sepang, vede ancora una volta il predominio della scuderia austriaca Red Bull anche se il pilota più veloce, una volta tanto, non è il campione iridato Sebastian Vettel, bensì il compagno di squadra Mark Webber che si è aggiudicato entrambe le sessioni di prova.

Il pilota australiano della Red Bull ha ottenuto il miglior tempo nel pomeriggio, quando ha girato in 1’36«876 precedendo le McLaren-Mercedes degli inglesi Jenson Button (1’36»881) e Lewis Hamilton (1’37«010). Quarta posizione per la Red Bull del tedesco Sebastian Vettel (1’37»090). I primi 4 della fila si sono sistemati in un fazzoletto di 2 decimi e mezzo. Quasi un secondo, invece, ha diviso la monoposto di Vettel dalla Mercedes Gp del tedesco Michael Schumacher (1’38«088) e dalla Ferrari del brasiliano Felipe Massa (1’38»089), sesto nella lista dei tempi. Fernando Alonso (1’38«583), nono con l’altra 150° Italia, ha chiuso alle spalle della Mercedes Gp di Nico Rosberg (1’38»565) e alla Lotus Renault di Nick Heidfeld (1’38«570).

Nell’ultima mezz’ora delle prove, quasi tutti i team hanno provato a girare con gomme morbide e con serbatoi pieni per verificare la tenuta degli pneumatici soft nelle particolari condizioni di Sepang, che accoglie il circus con temperature e umidità elevate.