Aston Martin DB9 & Peter Crouch: supercar da Champions per il bomber del Tottenham

ASTON MARTIN DB9 & PETER CROUCH – Non ci sono paragoni. I calciatori inglesi sembrano avere un gusto più raffinato per le autovetture. Basti pensare alla macchina dell’attaccante del Tottenham, Peter Crouch. Il centravanti ha una Aston Martin DB9, una macchina in grado di fare invidia a chiunque non la possegga.

Nata nel 2004 per rimpiazzare la DB7, monta lo stesso motore della Vanquish, altra macchina molto apprezzata dai calciatori. Ha una potenza di 450 cavalli vapore e cambio e trazione al retrotreno, secondo lo schema Transaxle. Il motore è un 12 valvole che avvicina la cilindrata ai 6000, una modifica recente l’ha portato a un notevole alleggerimento, quasi 11 kg, per darle una caratterizzazione diversa rispetto alla sorella Vanquish.

Le prestazioni sono da far drizzare i capelli. Velocità massima che supera i 300 km/h e la possibilità di passare da 0 a 100 in 5 secondi nella versione coupè.

Una macchina dalle elevate velocità per un giocatore importante. Peter Crouch è un attaccante di peso, anche se riesce a muoversi bene fuori dall’area. La sua altezza, 201 cm, lo porta a essere temibilissimo per i suoi colpi di testa. La sua affermazione definitiva è arrivata con la maglia del Liverpool, dove si è inventato anche la famosa ‘Robot Dance’. Infatti dopo ogni goal ha sempre festeggiato come se fosse un robot animato da qualche comando. Poi però qualcosa con i Reds si è rotto e il giocatore è partito verso Portsmouth. Da due anni gioca nel Tottenham ha ritrovato il suo vero spirito da bomber, guadagnandosi un posto importante in Nazionale. Lo ricorderanno bene anche i tifosi di Milan e Inter a cui ha fatto soffrire le pene dell’inferno in questa Champions League.

Con la maglia dell’Inghilterra 42 presenze e 22 reti, che l’hanno portato a essere un punto di riferimento vicino a Wayne Rooney.

L’attaccante ha scelto una macchina elegante per accompagnare le sue prestazioni davvero da primato…I giocatori inglesi hanno una marcia in più soprattutto in garage.

Matteo Fantozzi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here