F1 2011 – Dopo i vari battibecchi tra Bernie Ecclestone e Jean Todt, il presidente della Fia ha deciso, nonostante il parere negativo del patròn del Circus, di dare il via ad una Formula 1 elettrica dal 2013, una categoria parallela a quella conosciuta e che vedrà la partecipazione di monoposto spinte da motori elettrici.  “Vogliamo avere al piu’ presto nuove categorie con nuova energia – ha detto Jean Todt – Tutto quello che potremo fare in giro per il mondo, lo faremo”.

L’unico problema sarà quello di riuscire a dare una giusta cornice a questo evento sportivo super-ecologico, magari inserendola ai margini della Formula Uno classica, dando un giusto risalto pubblicitario e televisivo e, soprattutto, convincendo i team più prestigiosi, come Red Bull, Ferrari, McLaren e Mercedes, a partecipare a questo Grand Prix ‘verde’…Altrimenti, in mancanza di interesse di pubblico e di sponsor, il progetto dell’ex ferrarista Jean Todt rischierà di dissolversi in breve tempo.

Redazione