Bmw safety car: speciale Serie 1 M Coupè per la sicurezza del Motomondiale 2011

BMW SAFETY CAR – Il Motomondiale 2011 ha fatto ieri il suo debutto in Qatar, ma forse in molti non hanno fatto caso alla nuova safety car BMW Serie 1 M Coupè, che per l’occasione presenta una livrea tricolore (bianca-rossa-blu), i lampeggianti, il cofano in fibra di carbonio con prese d’aria maggiorate, ala posteriore evidente e cerchi in lega neri da 19 pollici con pneumatici adattati. La tre volumi sportiva, svelata ufficialmente al Salone di Detroit 2011, trova così il suo posto in pista, al fine di garantire maggior sicurezza durante le gare previste in calendario.

La casa automobilistica tedesca ha apportato specifiche modifiche all’auto: paraurti anteriore in fibra di carbonio, nuovo spoiler posteriore e finestrini in policarbonato, così come aggiuntivi sono gli scarichi Akrapovic e le sospensioni regolabili. Adattamenti anche per quanto riguarda gli interni: via i sedili standard per far posto a due sedili Recaro con cinture a sei punti, circondati da una gabbia metallica. Introdotto anche lo sterzo “M” in alcantara e un impianto frenante hi-performance.

Non cambia invece il motore sportivo 3.0 benzina da 340 cavalli e 450 Nm di coppia massima, accompagnato dal cambio manuale a sei rapporti, tale da garantire il passaggio da 0 a 100 km orari in 4.9 secondi. Ma la sportiva non sarà l’unica BMW a venire impiegata nella competizione sportiva: ad affiancare la nuova safety car anche le versioni BMW X6 M e BMW M3. Al responsabile della sicurezza della MotoGp è stata invece destinata una BMW X5 M, agli stewards una BMW X6 ActiveHybrid e al servizio medico una BMW 535i Touring.

Redazione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here