Formula1: Fernando Alonso vuole il primo titolo con Ferrari, Vettel resta l’uomo da battere

FORMULA1 – Terminati i test premondiale la prossima settimana avrà inizio il Mondiale 2011 di Formula1. Si riparte dopo la vittoria del tedesco Vettel in casa Red Bull e la beffa per la Ferrari di Fernando Alonso che ha visto svaire il titolo iridato nell’ultima gara dello scorso anno.

La Ferrari, anche quest’anno, si presenta tra le candidate al titolo mondiale, anche se bisognerà aspettare qualche gara prima di capire come stanno le cose. “Parlare prima è sempre facile – dice Stefano Domenicali – abbiamo fatto una preparazione, dal punto di vista dell’affidabilità, molto buona. Ora dobbiamo confrontarci a livello prestazionale con gli altri, bisognerà affrontare avversari che saranno molto forti, per cui ci avviciniamo a questa stagione con cautela ma anche con l’entusiasmo che ci portiamo dietro assieme ai tifosi che sappiamo di rappresentare”.

“L’uomo da battere? Vettel – commenta il team principal di Maranello -. Il fatto di aver vinto il campionato lo ha anche rafforzato dal punto di vista psicologico. La Red Bull ha poi dimostrato lo scorso anno di essere la macchina più forte”.

La punta di diamante della Rossa è Alonso, a caccia del suo terzo titolo iridato, il primo a Maranello. “Sta molto bene – garantisce Domenicali -. Ha fatto una preparazione molto meticolosa dal punto di vista atletico e psico-fisico, è pronto. Intanto le macchine sono cresciute, l’effetto dell’aerodinamica è sempre maggiore e più che la quantità è la qualità dei sorpassi l’aspetto fondamentale. Credo comunque che la variabile più importante sarà capire bene l’utilizzo massimo delle gomme che sono completamente diverse a quelle a cui eravamo abituati”.

Redazione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here