Rossi e Lorenzo quando erano tutti e due in Yamaha

GRAN PREMIO GIAPPONE

– E’ arrivata da poco la conferma ufficiale: viste le condizioni in cui versa il Giappone, dopo il sisma e lo tsunami che ha colpito con violenza inaudita il paese nipponico, il Gp di Motegi, che avrebbe dovuto dispu­tarsi il prossimo 24 aprile, è stato invece posticipato al 2 ottobre. Il calendario dunque proporrà il 2 ottobre Motegi, il 16 Phillip Island e il 23 Sepang.

Rossi e Lorenzo quindi dovranno aspettare prima di darsi battaglia nel paese del Sol Levante, ma i due corridori, in sella rispettivamente alla Ducati e alla Yamaha, non dovranno aspettare molto per cominciare a battagliare: sono infatti previste per domani le prove libere che condurrano al primo Gran Premio della stagione per quando riguarda il Motogp. La corsa in Qatar di domenica 20 marzo è dietro l’angolo.

Redazione online