MotoGP 2011: Motomondiale a rischio dopo il terremoto in Giappone

MOTOMONDIALE 2011 TSUNAMI GIAPPONE – La terribile tragedia che sta colpendo in questi giorni il Giappone rischia seriamente di far saltare anche l’appuntamento del Motomondiale 2011 in programma il prossimo 24 aprile.

Una catastrofe ambientale che ovviamente non potrà essere snobbata dagli organizzatori anche perché il circuito di Motegi si trova solamente a 200 km (circa) dalla centrale nucleare di Fukushima che proprio nelle ultime ore ha suscitato l’attenzione di tutti: il sospetto di fuga di materiale radioattivo è infatti altissimo.

 

Una maledizione per il Giappone, che già l’anno scorso si era visto posticipare l’appuntamento iridato a causa dell’esplosione del vulcano islandese Eyjafjallajokull che aveva impedito ai centauri di sfidarsi sul cemento nipponico. Eravamo sempre ad aprile, e in quell’occasione si decise di recuperare nei primi giorni di ottobre. Decisione che quest’anno però difficilmente potrà essere emulata visto che in quel periodo si svolgerà anche il GP di Formula 1 a Suzuka.

Si attende una decisione ufficiale della Dorna, che si dovrebbe esprimere dopo i test di Doha che si concluderanno lunedì 14 marzo. Molto, però, dipenderà molto anche da come si evolverà la situazione in Giappone.

Fonte: Eurosport

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here