Google car: intelligenza artificiale e sensori per guidare l’auto automaticamente

GOOGLE CAR – Il gruppo di Mountain View non si accontenta di primeggiare solo nel mondo di internet e sta progettando un’automobile che si guida da sola. Un’invenzione, qualora fosse perfezionata e commercializzata, capace di far tremare i colossi automobilistici.

Da diversi mesi Google sta sperimentando infatti un prototipo di quella che potrebbe essere definita la “Google car”, una Toyota Prius apparentemente normale che si distingue però per un particolare importantissimo: circola senza alcun bisogno del guidatore.

Finora Google ha realizzato sette vetture-robot che percorrono, in via sperimentale, le strade degli Stati Uniti, sebbene a bordo siano presenti un conducente e un tecnico per motivi di sicurezza. Questo sistema automatico è basato su una serie di sensori e di un’intelligenza artificiale capace di controllare l’auto e replicare gli stessi movimenti di un essere umano nel traffico urbano.

Le Google cars, sottolineano gli ingegneri di Mountain View, apportano numerosi vantaggi: reagiscono più rapidamente degli esseri umani, hanno una “vista” a 360 gradi, non si distraggono mai, non hanno colpi di sonno, non assumono droghe o alcol.

Il progetto sta riscuotendo enorme successo negli Usa e, a quanto pare, sarà l’invenzione di questo decennio.

Redazione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here