Mitsubishi pensa a nuovo crossover ecologico

MITSUBISHI CROSSOVER РLa casa automobilistica giapponese Mitsubishi Motors Corporation, che fa parte di una holding di aziende, Gruppo Mitsubishi, che raccoglie una serie di attività molto vasta, ha annunciato di avere il proposito di sviluppare un crossover ibrido plug-in. A confermarlo non è la solita voce ignota, uscita chissà dove e chissà quando dall’azienda, bensì il responsabile della realizzazione delle automobili elettriche dello stesso fabbricante nipponico, Yoshikazu Nakamura, che ha riferito che la società commercializzerà questo nuovo SUV ecologico a partire dal 2013.

Un’automobile ibrida plug-in (indicata con la sigla PHEV, plug-in hybrid electric vehicle), nello specifico, che sia Mitsubishi o che appartenga ad un’altra casa automobilistica, è quella vettura che unisce un motore a combustione interna ad un propulsore elettrico (o a più di uno: dipende dal caso specifico, beninteso) e che per la ricarica della batteria agli ioni di litio utilizza un collegamento classico ed una rete di energia elettrica: che non sfrutta, dunque, il proprio motore spinto dal carburante fossile.

Il nuovo Sport Utility Vehicle ibrido di Mitsubishi potrebbe essere sviluppato a partire dalla concept car Px-MiEV, presentata al Salone di Tokyo dello scorso anno (come suggerisce la testata virtuale WorldCarFans, vedi foto), forse proprio per tastare il feedback degli appassionati. Il crossover mostrato durante la manifestazione giapponese era equipaggiato con una geometria ecologica composta da un propulsore benzina di 1,6 litri, capace di sviluppare 116 cavalli, e da due motori elettrici, in grado di generare 82 cavalli e 200 Nm di coppia massima.

Motorionline.com



Altre Notizie