CONDIVIDI

KTM SC-DUKE – La casa motociclistica austriaca KTM ha in mente di progettare un maxi-scooter di 1,0 litri di cubatura, idea saltata in mente in questi ultimi periodi anche alla Ducatu, alla BMW Mottorad e Honda, come mostrato all’Eicma di Milano 2010.

La nuova frontiera dello sviluppo del costruttore KTM, dopo l’arrivo degli investitori indiani (Bajaj ha un pacchetto d’azioni di minoranza), potrebbe essere quello degli scooter di grosse dimensioni. KTM farebbe anche questo prodotto, SC-Duke, con la sua solita voglia di imporsi per le doti e le caratteristiche meccaniche: qui parla da solo il motore: 999 centimetri cubici, 98 cavalli e 90 Nm di coppia massima, lo stesso che equipaggia KTM 990 Super Duke. Si tratta di un propulsore bicilindrico a V di 75°, raffreddato a liquido, affiancato, qui su KTM SC-Duke, ad un cambio automatico sequenziale a sei velocità, dotato, quest’ultimo, della possibilità di scegliere tra tre differenti modalità di funzionamento, che potranno essere innescate attraverso il selettore denominato COR (acronimo per City, Open e Road, i tre diversi parametri di cui si parlava).

Elecare altre caratteristiche sarebbe discorso esclusivamente ipotetico, ma è prevedibile che il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 10mila euro.

l.c.