Motomondiale in India dal 2012? Circuito in costruzione a Greater Noida

GP INDIA A GREATER NOIDA – Dopo la Formula Uno, anche il Motomondiale potrebbe sbarcare in India. Il gruppo indiano delle costruzioni Jaypee √® in contatto i detentori dei diritti del prestigioso campionato, secondo quanto riporta oggi in prima pagina il quotidiano The Times of India. ¬´Jaypee – scrive il giornale – √® in trattative con la societ√† Dorna, che ha base a Madrid e che ha l’esclusiva dei diritti commerciali e televisivi del motomondiale¬ª. La societ√† indiana sta costruendo un circuito automobilistico a Greater Noida, nell’hinterland di New Delhi, che ospiter√† tra un anno il primo Gp dell’India. ¬´Il tracciato √® stato progettato anche per le moto¬ª ha detto Manu Bhakshar Gaur, direttore di Jaypee Sport International, aggiungendo che ¬´spera ospitare il campionato a partire dal 2012¬ª. La notizia √® stata accolta con entusiasmo dalle industrie del settore, in forte espansione in India grazie alla popolazione giovane e all’emergente classe medio-alta.

Secondo il quotidiano, il costruttore Mahindra & Mahindra è interessato a entrare nella competizione nella classe 125. La scorsa settimana, un team di Bangalore, la Ten10 Racing, ha stretto un accordo commerciale triennale con Wtr Team, struttura di San Marino, per la partecipazione al campionato con un pilota indiano e uno italiano.

Ansa



Altre Notizie