Fiat Uno, auto dell’anno in Brasile

FIAT UNO РLa Fiat Uno è di nuovo “auto dell’anno”. Stiamo parlando, naturalmente, dell’utilitaria compatta che Fiat commercializza in Brasile e che non vedremo mai in Europa. Dunque il riconoscimento non è paragonabile con quello del lontano 1984 che con cui fu insignita la prima Fiat Uno. La notizia è però importante nelle dinamiche globali del mercato dell’auto perché conferma la forza del marchio torinese in sudamerica.

Anche perch√® con il titolo di “Carro do ano 2011“, la nuovo Fiat Uno ha messo in fila tutti i premi previsti dalla stampa specializzata del paese, diventando la grande vincitrice dell’anno con sei riconoscimenti. Gli altri cinque sono: “Migliore auto per la stampa automotive”, “Auto pi√π popolare” e “Migliore auto nazionale” da Abiauto (Associazione Brasiliana Stampa Automotive) e “Migliore auto fino a 1.000 cc” e “Migliore auto da 1.000 a 1.599 cc” da Top Car TV.

E‚Äô corretto obiettare che dei premi giornalistici non bastano a garantire il successo di un‚Äôautomobile, ma la Uno sembrerebbe partita molto bene anche dal punto di vista commerciale. Dal suo lancio, avvenuto a maggio, Fiat Brasile ci ha dichiarato che le vendite sono decollate con quasi 70.000 unit√† vendute e con circa 20.000 ordini confermati. Numeri che non basteranno certo a rilassare vertici del Lingotto alla prese, come molti altri costruttori, con il tracollo delle immatricolazioni nel Vecchio Continente (e pure con il rilancio di Chrysler), ma che almeno non rendono il mercato brasiliano un altro “problema da risolvere”.

Omniauto.it



Altre Notizie