Volkswagen investe nell’auto ecologica: in arrivo la Golf elettrica

Gli investimenti che la casa automobilistica di Wolfsburg avrebbe già fatto, in campo ecologico, per la ricerca e lo sviluppo, cioè, di una mobilità alternativa, superano i cinque miliardi di euro e la forza lavoro impiegata nella progettazione è pari a ventitremila collaboratori: con questi numeri, il Gruppo Volkswagen sintetizza l’impegno verso Madre Natura e verso la realizzazione dell’automobile elettrica.

Il gruppo motoristico sarebbe impegnato in più siti: tre satelliti, Electronic Research Lab (ERL) di Palo Alto, in California, Volkswagen Research Lab China (VRC) e Technical Representative Tokyo (VTT), in Giappone, sono guidati dal Group Research di Wolfsburg, all’interno del quartier generale. In questa maniera, si tenta di affondare più profondamente e capillarmente il proprio sforzo nel campo della mobilità ecologica, anche individuando particolari tendenze o innovazione, in un’ottica senza dubbio strategica.

“In futuro, il cuore di Volkswagen batterà anche grazie all’elettricità e i nostri ingegneri in America, Europa e Asia stanno gettando le basi di questo cambiamento” ha dichiarato Martin Winterkorn, Presidente del Gruppo Volkswagen. E poi: “Volkswagen introdurrà il concetto di E-Mobility nella produzione di massa. Nel 2011 amplieremo la nostra flotta “test” con cinquecento Golf a trazione elettrica. L’anno successivo, seguirà una versione ibrida di Jetta per il mercato americano. A partire dal 2013 la E-Up entrerà in produzione e sarà seguita lo stesso anno dalla Golf blue-e-motion. Il nostro obiettivo è quello di diventare leader di mercato della mobilità elettrica entro il 2018. All’interno della nostra gamma prodotti vogliamo raggiungere una quota del 3% di auto elettriche”. E conclude: “Con l’introduzione nei nostri modelli di volume, questa tecnologia non sarà più una realtà di nicchia”.

Uno dei passaggi obbligati per raggiungere la diffusione su larga scala della mobilità elettrica è la distribuzione a macchia d’olio della tecnologia ibrida. La prima vettura a raggiungere la gamma Volkswagen è stato il SUV Volkswagen Touareg Hybrid, ma nel futuro seguiranno Volkswagen Jetta Hybrid, nel 2012, Volkswagen Golf Hybrid e Volkswagen Passat Hybrid, nella seconda metà del 2013.

Motorionline.com



Altre Notizie