Fiat 500 elettrica, alleanza industriale con Samsung e Bosch

FIAT 500 ELETTRICA РLa Fiat 500 elettrica sarà prodotta dal 2012 per il solo mercato americano e sarà equipaggiata con tecnologia innovativa fornita dalla SB Limotive ovvero l’alleanza che si è venuta a creare tra la tedesca Bosch e la coreana Samsung per sviluppare motori elettrici, batterie e componenti.

La 500 BEV esposta recentemene in America era stata realizzata con la tecnologia fornita dal reparto ENVI della Chrysler, la versione di serie invece utilizzerà molti componenti di origine coreana infatti le batterie prodotte dalla Samsung direttamente in Asia e saranno importate in America dove nell’Ohio sarà assemblato il motore e altri organi della trazione elettrica firmata Bosch. Questa soluzione permetterà un netto risparmio sui costi di produzione e quindi un vantaggio per i clienti.

La scocca della 500 Elettrica sarà prodotta in Messico sulle stesse linee che produrranno il modello americano; il Cinquino a zero emissioni sarà commercializzata in molti stati americani dove godrà di inventivi governativi compresi tra i 5 mila e i 7 mila e 500 dollari. Il prezzo di listino dovrebbe aggirarsi introno ai 30 mila dollari a cui si sommeranno gli incentivi. Secondo il piano industriale presentato al governo americano per acquisire la maggioranza di Chrysler la Fiat deve produrre entro il 2014 almeno 56 mila auto elettriche in America.

Non sono previsti piani per vendere la 500 elettrica in Europa. Per il mercato americano la Fiat starebbe pensando ad introdurre anche una seconda auto elettrica marchiata Chrysler (probabilmente la nuova Lancia Ypsilon che sarà presentata nel 2011 e sarà venduta anche a marchio Chrysler; la Ypsilon nuova condivide numerosi componenti con la 500).

Risparmiauto.it



Altre Notizie