Lambretta ritorna all’Eicma 2010

LAMBRETTA AL SALONE DI MILANO РEcco, questa somiglia davvero ad una Lambretta! Negli scorsi anni abbiamo assistito alla mortificazione di uno storico marchio italiano con l’introduzione sul mercato della Lambretta Pato, un pessimo esempio di come rinverdire i fasti di uno status symbol del passato, l’unico vero rivale di Vespa dagli anni ‘50 agli anni ‘70, che ora ritrova il suo stile in chiave neoclassica.

Le forme leggermente squadrate del parafango anteriore ricalcano le originali, così come dimensioni totali, scudo, pance laterali e linea posteriore. E’ inconfondibilmente una Lambretta, tranne che per il motore, ovviamente. Si tratta di un classico propulsore monocilindrico 2 valvole di ultima generazione con raffreddamento ad aria. Le cilindrate disponibili per la Lambretta LN (questo è il suo nome) saranno di 125 e 150cc.

Lo stile inconfondibile dell’ “anti-vespa” è stato a sonnecchiare nei musei e nelle collezioni dei nostalgici per ben 38 anni, e solo ora la Motom Electronics Group S.p.a. si è resa conto del potenziale di un marchio come Lambretta, restituendogli l’identità persa e, speriamo, anche la qualità che l’ha resa un vero e proprio cult.

Motoblog.it



Altre Notizie