CONDIVIDI

Fernando Alonso si è detto non troppo deluso del quinto posto in griglia conquistato nelle qualifiche del GP Brasile di Formula 1. Lo spagnolo della Ferrari ha temuto di perdere ulteriori posizioni a vantaggio della Red Bull in condizioni imprevedibili.

Nico Hulkenberg ha conquistato una pole sensazionale per la Williams mentre Alonso, momentaneamente secondo su una pista che si asciugava progressivamente, si è ritrovato quinto alle spalle dei suoi rivali per il titolo: Sebastian Vettel, Mark Webber e Lewis Hamilton.

“Beh, in qualifiche come queste, bagnato, asciutto, non puoi fare previsioni o avere aspettative. Si pensa solo a fare il massimo” ha dichiarato Alonso. “Abbiamo passato un momento difficile in Q2, penso di aver ottenuto l’ottava posizione e Felipe la decima. Abbiamo un po’ sofferto con le gomme intermedie. Poi con le gomme da asciutto la pista era insidiosa. Alla fine la quinta posizione non è ovviamente la pole, ma ci siamo salvati in una qualifica insidiosa”.

La priorità per domani, in una gara che potrebbe già incoronarlo campione del mondo per la terza volta, è mantenere l’attuale vantaggio di 11 punti su Webber.

“So che ci sono alcuni strani risultati che potrebbero darmi il mondiale ma per noi la principale priorità è incrementare il vantaggio sull’inseguitore piu’ vicino” ha detto Alonso. “Ora ho 11 punti su Mark, se riuscissimo a concludere domani pomeriggio con un vantaggio piu’ ampio di 11 punti sarebbe fantastico. E se dovremo concendere qualche punto spero non siano troppi”.

Motorionline.com