Smart elettriche, a Pisa inizia il progetto e-mobility: consegnate 100 vetture

A PISA LE PRIME SMART ELECTRIC DRIVE РSarà Pisa la città dove oggi verranno consegnate le prime smart electric drive ad alcuni dei 100 clienti del progetto e-mobility Italy. Successivamente, il 10 novembre, in occasione di H2Roma, anche i clienti romani si vedranno recapitare le piccole due posti elettriche.

Infine il 2 dicembre, in occasione del Motor Show di Bologna, anche i tester milanesi riceveranno finalmente le chiavi delle loro smart elettriche.

Sempre quest’oggi, tutti gli aderenti al progetto si vedranno attivare presso le loro abitazioni i sistemi di ricarica realizzati da Enel. Nella citt√† toscana, poi, compariranno le prime colonnine di ricarica pubbliche.

Il progetto e-mobility Italy, vedrà 100 smart elettriche districarsi nel traffico delle 3 città italiane, dove saranno installati 400 punti di ricarica dedicati. Secondo i calcoli fatti da Daimler-Benz ed ENEL, le 100 vetture consumeranno circa 750 mila kWh, il che eviterà l’emissione in atmosfera di 600 tonnellate di CO2. A muovere la piccola elettrica ci pensa un motore elettrico a da 30 kW (41 CV) alimentato da una batteria agli ioni di litio da 17kWh, che garantisce un’autonomia di 135 km. La velocità massima è di 100 km/h, più che sufficiente per districarsi nel traffico urbano.

I 100 possessori di smart fortwo electric drive pagheranno un canone mensile di 400 euro + IVA, che comprende noleggio, manutenzione ordinaria, vettura sostitutiva e garanzia per la durata del progetto di 48 mesi e, grazie alla collaborazione di Fondazione Iteralia ed UGF Assicurazioni di Unipol Gruppo Finanziario, anche un pacchetto assicurativo comprensivo di RCA e incendio e furto.

Inoltre con 25 Euro al mese (tutto compreso) gli automobilisti potranno fare il “pieno”, senza alcun limite, presso tutte le infrastrutture Enel, sia private che pubbliche.

L’elettrico continua a muoversi, vediamo quando diverrà finalmente una realtà affermata.

Gentemotori.it



Altre Notizie