Nuova Golf Cabrio, grande ritorno al Salone di Los Angeles 2010

NUOVA GOLF CABRIO РApprofittando della visita al nuovo stabilimento di Osnabruck della Volkswagen (la casa automobilistica tedesca si è vista costretta a rilevarla dalla storica partner Karmann che nello scorso anno è stata insolvente) Martin Winterkorn ha dato la notizia che il prossimo anno ci sarà il grande ritorno della storica Golf Cabrio.

Si tratta di una vettura che nella sua versione cabriolet nella quinta e sesta generazione della Golf, vale a dire quella nelle concessionarie oggi, si è vista scalzare dalla Eos che avremo occasione di conoscere meglio in tutti i suoi dettagli al prossimo Salone di Los Angeles, kermesse statunitense che fa il paio in inverno con il Salone di Parigi tenutosi a ottobre.

Il Salone di Los Angeles si svolger√† dal 19 al 28 novembre. In quell’occasione si potr√† vedere la vettura cabrio simbolo di una generazione in versione restyling. Secondo le prime indiscrezioni la nuova Golf Cabrio avr√† il tetto in tela come sempre avvenuto negli anni passati.

La sua costruzione non inizierà prima della prossima primavera, nel 2011, ma gli appassionati della Eis possono stare tranquilli: il suo arrivo non ne comporterà la scomparsa. Addirittura la Eos verrà trasformata in una vettura più grande, ottenendo nel 2014 la piattaforma della nuova Passat. 



Il ritorno della Golf Cabrio non √® importante solo dal punto di vista strettamente automobilistico: la sua produzione ha consentito infatti il riassorbimento die 1.000 lavoratori dell’ex Karmann di Osnabruck e consentir√† l’assunzione di altri 800 addetti entro la fine del 2011.

Una buona notizia se si considera che nel 2009 la Volkswagen aveva licenziato oltre 2.000 dipendenti. A Osnabruck la Golf Cabrio è stata prodotta per oltre 22 anni. Una vera istituzione.

Autovideoblog.it



Altre Notizie