CONDIVIDI

MOTO DA CROSS AL SALONE DI MILANO – Il Salone di Milano anche quest’anno ha riservato alcune piacevoli sorprese agli amanti del fuoristrada. Nonostante un contesto economico difficile e la consolidata tradizione da parte delle case di presentare le novit√† pi√π importanti prima dei saloni autunnali, a Milano si sono potute ammirare due interessanti “prime assolute”.

Si tratta della KTM EXC 350 F e della Beta 350 RR, due proposte nuove e alternative per gli appassionati di enduro. La moto austriaca deriva direttamente dalla moto campione del mondo MX1 con Tony Cairoli dalla quale mutua la base tecnica ed estetica, con la sostanziale differenza della sospensione posteriore con PDS, segno distintivo delle enduro di Mattighofen. In pi√π, oltre all’impianto luci e agli altri accessori dedicati alla circolazione stradale, ci sono un serbatoio pi√π grande e in materiale trasparente e il doppio avviamento, elettrico e kick starter. La nuova moto sar√† schierata in gara nel prossimo mondiale E1 e andr√† in produzione come model year 2012.

La Beta 350 RR è invece pronta per la produzione ed è parente stretta della 400, dalla quale eredita la ciclistica e parte del motore. Sono infatti completamente nuovi il cilindro con il pistone, le quattro valvole in titanio, il cambio e le masse volatiche, più leggere. Anche la moto fiorentina scenderà in gara nel Mondiale E1 con una struttura ufficiale gestita direttamente dalla casa toscana e due nuovi piloti che saranno annunciati nei prossimi giorni.

Tra le altre novit√† viste a Milano, molto interesse ha destato in casa KTM la versione clienti della nuova 450 Rally, pronta per i nuovi regolamenti rallistici internazionali e gi√† vincente nell’esordio nel Rally di Marocco con Cyril Despres.

Novit√† anche in casa Husqvarna, che oltre al concept Studio Mille3, ha presentato le pi√π concrete SMR 449 e 511, le versioni motard, ancora pi√π belle e affascinanti delle sorelle enduro e cross. E gi√† si vocifera dell’arrivo di una versione SMRR. Le sinuose forme delle nuove 449 e 511 sono state utilizzate anche per vestire la piccola 65, la minimoto Husqvarana, molto curata anche tecnicamente e dotata di un bellissimo forcellone in alluminio. Presentata anche la versione Meo Replica della TE310 e la 125 SMR con nuove grafiche, una delle quali dedicata a Mauno Hermunen.

Allo stand Honda troneggiava l’imponente CrossTourer, moto turistica con ruote a raggi e cerchio anteriore da 19″ che non dovrebbe temere l’off-road. Il telaio √® a doppio trave di alluminio mentre il motore deriva dal V4 1200cc della nuova VFR, con tutta la tecnologia e l’elettronica che un trapianto di questo tipo si porta in dote. Quindi si confermano la trasmissione finale a cardano e il cambio a doppia frizione DCT. La CrossTourer non arriver√† nei concessionari prima del 2012.

Nello stand Triumph era esposta finalmente la nuova Tiger 800, nella doppia versione: offroad, con cerchio anteriore da 21, pneumatici tassellati e parafango alto a becco e stradale con ruota da 19 e parafango basso.

Invariate tecnicamente le Sherco 2011, che si presenteranno però con nuove grafiche e un telaio verniciato di un azzurro squillante.

Nello stand TM, assieme a tutta la gamma 2011, faceva bella mostra di se la 450 SMR in versione gara, dotata di serie del famoso airscope in carbonio utilizzato dai piloti ufficiali del team 747 Racing.

Nelle piccole cilindrate, degne di nota le nuove HM CRE 125 due tempi, con motore di derivazione Rotax. Presente anche la CRE 50 dotata di telaio completamente nero, mentre sempre in ambito cinquantini, allo stand Valenti era presente il bellissimo 50 cc. in versione enduro e motard, pronto per la produzione.

Nel campo accessori, si √® assistito ad una vera e propria esplosione di collari e neck brace, in varie interpretazione e forme . Oltre agli ormai classici e conosciuti modelli come Leatt Brace, Alpinestars ed EVS, a Milano si sono viste le nuove proposte di Ufo, Airoh e Innteck, con versioni dedicate all’agonismo, ma anche, per la prima volta ad un’uso urbano e cittadino. Sempre nel campo delle protezioni, allo stande della RICOO’ era esposto il prototipo di un interessante ed innovativo paraschiena snodato.

Xoffroad.it