Superbike, Max Biaggi ancora al comando

SUPERBIKE MAX BIAGGI – Spagna, tracciato di Aragon, dal 2011 tappa del mondiale Superbike e nei tre giorni passati teatro dei test Sbk.

Il miglior tempo √® stato fissato da Max Biaggi, neo campione del mondo, che in sella alla sua Aprilia a fermato il cronometro su 1’58″0 abbassando di tre decimi il miglior tempo di Carlos Checa, che ha dovuto abbandonare i test dopo il primo giorno per andare a correre in MotoGP con il team Ducati Pramac.

Biaggi ricomincia da dove aveva terminato la spettacolare stagione 2010 che lo ha visto, primo italiano nella storia della Sbk, raggiungere la vetta del mondo delle derivate di serie.

Ottima la prova di Tom Sykes (Kawasaki) che ha portato la versione ZX-10R 2011 molto vicina alle migliori, girando in 1’58″6. Buona la progressione delle BMW che sono state oggetto di un lungo lavoro da parte del team tedesco: Leon Haslam √® sceso fino ad 1’59” netti, tre decimi meglio del suo compagno di squadra Troy Corser.

Michel Fabrizio, ha continuato a prendere confidenza con la Suzuki Alstare. Nonostante l’influenza il romano ha girato in 1’59″2, stesso tempo di Leon Camier (Aprilia Alitalia), mentre non √® riuscito a migliorarsi rispetto a ieri Noriyuki Haga (Aprilia Pata Racing).

Max Biaggi: ‚ÄúDopo la spendida e faticosa stagione 2010, √® ora di affilare gli artigli per il prossimo campionato. Visti i risultati siamo la squadra da battere, e questo ci carica di una doppia responsabilit√†. Proprio per questo dobbiamo continuare a lavorare senza sosta, come in questa tre giorni di test su una pista che affronteremo per la prima volta il prossimo anno. Il tracciato √® molto bello, moderno ma non monotono e con dei tratti dove si pu√≤ fare la differenza. Sono contento di essere tornato in pista dopo l’ultima gara del 2010 in Francia, abbiamo ottenuto il miglior tempo, mi sembra che siamo partiti bene per ora.‚Äù

Ad Aragon √® sceso in pista anche Luca Scassa, purtroppo non pi√π tra le fila dei piloti WSBK ma come pilota della Triumph Daytona 675 per il mondiale Supersport, facendo segnare il tempo pi√π veloce: 2’02″85. In bocca al lupo anche a lui, nella speranza di vederlo tornare presto sulle piste del mondiale sbk!

Infomotori.com



Altre Notizie