Nissan richiama oltre 2 milioni di vetture, problema all’impianto elettrico

Maxi richiamo in vista per un altro costruttore di auto giapponese. Infatti, dopo il famoso problema all’acceleratore delle Toyota, anche Nissan annuncia un richiamo che coinvolgerà più di 2 milioni di veicoli a causa di un problema all’impianto elettrico.

Si tratta di un relè difettoso che potrebbe causare un funzionamento anomalo del motore, provocandone lo spegnimento improvviso o impedendone la messa in moto dopo una sosta.

Al momento non sono stati segnalati incidenti causati da questo problema, ma è facile immaginare cosa potrebbe succedere se il motore si dovesse spegnere mentre impegniamo un incrocio o se iniziasse a fare le bizze durante una manovra di sorpasso.

Il richiamo interessa un gran numero di modelli Nissan tra cui Micra, Cube e Pathfinder prodotti a partire dall’agosto 2003 a luglio 2006, la maggior parte dei quali venduti sul mercato giapponese e americano, e consiste nella sostituzione del relè incriminato; operazione che richiede circa mezz’ora di tempo e verrà effettuata direttamente da un’officina autorizzata Nissan.

Oneauto.it



Altre Notizie