Aprilia Dorsoduro 1200cc, moto potente e maneggevole

Scesi dalla Aprilia RSV4 Factory APRC Special Edition ci siamo cambiati e abbiamo messo alla prova la nuova Dorsoduro 1200, una moto progettata per il piacere di guida del pilota perchè credetemi, con la Dorsoduro 1200 ci si diverte davvero. Potentissima ai bassi, facile, manggevole come la sorellina Dorsoduro 750.

Pesa solo 4 kg in più della 750 ed ha ride by wire di serie con tre mappature disponibili, la rain limitata a 100cv, la touring e la sport che regala emozioni da supersportiva. Non ultimo il Traction Control che funziona benissimo unito all’ABS che sottolineamo, sono disinseribili. Costa 12.500 con ABS e Traction Control. I silenziatori posterioro sono simili a quelli montati sulla versione da 750cc ma sono separati e più leggeri. Disponibili come accessori i terminali Arrow.

Avantreno più carico e leggermente più aperto della 750 quindi più stabile sul veloce. Lasciatemelo dire, è una vera figata, derapa in inserimento e in uscita fa il panico pur avendo 130 CV guidabilissimi. Il motore 1200cc nelle prime configurazioni aveva quasi 150CV, ma poi io progettisti della Casa di Noale hanno preferito addolcirlo con una coppia in basso che regala emozioni uniche, in due parole “bella, bella!”. Ci risentiamo tra qualche giorno per il test completo.

Motoblog.it



Altre Notizie