Nuova Fiat Bravo, inizia la produzione in Brasile dopo presentazione al salone di San Paolo

In Brasile la Fiat presenterà al prossima salone di San Paolo anche la Bravo, il modello che in Italia viene venduto dal 2007 ma che in Sud America sarà prodotto e commercializzato solo dal prossimo Inverno.

La Bravo brasiliana infatti sarà assemblata a Betim nello storico stabilimento e sarà venduta un tutto il Sud America. Rispetto il modello europeo presenta solo lievi modifiche a livello di meccanica e interni. Il design della carrozzeria è rimasto immutato, a variare è solo l’altezza da terra dell’auto necessariamente rialzata per poter affrontare gli sfondi stradali sconnessi dei paesi latini, inoltre sono disponibili cerchi in lega dal diametro minore e sospensioni rinforzate per poter sopportare meglio le sollecitazioni.

La taratura degli ammortizzatori è più morbida, inoltre i motori adottati sono i recenti EtorQ 1.6 e 1.8 prodotti a Campo largo di derivazione BMW-Chrysler. I motori EtorQ funzionano anche ad alimentazione E85 benzina ed etanolo, erogano tra i 120 e i 130 cavalli e possiedono uan distribuzione a quattro valvole per cilindro con fasatura variabile. Accanto ad essi sarà disponibile anche il recente 1.4 Turbojet 16 valvole da 152 cavalli per la versione di punta. Il cambio è un manuale a sei rapporti oppure un robotizzato Dualogic a sei rapporti con funzione sequenziale.

L’abitacolo presenta alcune plastiche di qualità inferiore rispetto il modello europeo proprio per contenere i prezzi perchè in Brasile la Bravo è considerata una vettura di fascia alta. Nonostante ciò saranno disponibili inserti bicolore in finto alluminio e il navigatore satellitare oltre alle varie chicche tecnologiche come il Blue&Me, tetto apribile elettrico e sensori di parcheggio. La Bravo entrerà in produzione verso la fine di questo mese.

Risparmiauto.it



Altre Notizie