CONDIVIDI

Questo il commento del pilota della Ferrari, Fernando Alonso, al termine della sessione di qualifiche del Gran Premio di Corea del Sud: “Sono state belle qualifiche, fin dalla Q1 eravamo più veloci del previsto. Abbiamo trovato un buon passo con le gomme dure e la macchina si è rivelata veloce anche con le morbide alle Q2. Sapevamo di avere possibilità di finire davanti anche se sappiamo che nei momenti cruciali la Red Bull riesce ad essere più veloce. La terza posizione in griglia è il potenziale massimo che potevo raggiungere. Siamo vicini alla Red Bull. Il piano d’attacco? Dovremo vedere le previsioni meteo, ci sono dubbi sulle possibilità di pioggia. Dobbiamo essere calmi, cercare di finire la gara. Siamo in 5 a contenderci il mondiale e forse non tutti e arriveremo al traguardo e io non devo essere tra quelli“.

Queste invece le parole di Felipe Massa: “E‘ stato un peccato! Avevo usato il set di gomme morbide per la Q2 avevo un solo un set per la Q3. Nel mio giro c’erano tante macchine che uscivano dai box. La Q2 era stata buona, dovevo essere lì a lottare. Gomme per la gara? Non sarà molto semplice, abbiamo sicuramente la morbida che ha molta usura, la dura non è facile da usare ma da ieri a oggi è migliorata. La partenza è importante. Peccato partire dal lato sporco, vediamo che riusciamo a fare“.

“Abbiamo dato il massimo, possiamo dirci complessivamente abbastanza soddisfatti del risultato“. Stefano Domenicali ha commentato così la seconda e terza fila conquistata dalla Ferrari nelle qualifiche del Gp di Corea. “Fernando in Q3 ha fatto due ottimi giri: difficile ottenere di più ed è molto importante che abbia evitato un posto in griglia dal lato sporco. Felipe è tornato in gran spolvero in questo fine settimana: peccato per il suo unico tentativo con gomme morbide nuove in Q3 in cui non ha potuto esprimere quel potenziale che aveva fatto vedere in Q2 ma sono convinto che farà una bella gara domani“.

Fonte: Ultimogiro.com