Saab e BMW insieme per un pianale

La BMW √® una delle aziende al centro di accordi e potenziali collaborazioni con altri costruttori. Dopo l’annuncio dell’estensione della cooperazione con PSA (Peugeot e Citro√´n) per i progetti di modelli ibridi e dopo l’ufficializzazione della vendita di motori 1.600 turbo a Saab, adesso s’ipotizza un allargamento degli accordi con quest’azienda svedese (orfana di General Motors e ora propriet√† dell’olandese Spyker), evidentemente non ancora attrezzata per poter sviluppare da sola nuovi modelli partendo da zero.


Cos√¨ Victor Muller, capo della Saab, ha rilasciato all’agenzia Reuters un’intervista nella quale si conferma essere alla ricerca di un partner per la fornitura di pianale e altra componentistica per l’eventuale piccola di lusso 9-2, la cui effettiva produzione non √® ancora stata decisa. Muller non ha dichiarato quale sar√† l’eventuale gruppo automobilistico alleato, ma ha affermato che la BMW sarebbe un “partner meraviglioso”. Dichiarazione logica, considerato il recente accordo con BMW per la fornitura dei quattro cilindri a benzina destinati alla nuova generazione della 9-3.

fonte: Quattroruote.it

Tags:



Altre Notizie