MotoGP Austria, Valentino Rossi: “Non lontano col passo”

Valentino Rossi

Valentino Rossi (©Getty Images)

Valentino Rossi scatterà dalla terza fila nel Gran Premio d’Austria 2017. Il Dottore non è riuscito a fare meglio di così nelle Qualifiche al Red Bull Ring. Si è qualificato settimo. Dovrà essere bravo in partenza a recuperare posizioni e a non restare incastrato nel traffico che avrà attorno.

Sicuramente per lui la giornata di oggi ha portato dei passi avanti rispetto a ieri. I primi due turni di Prove Libere non avevano soddisfatto il 38enne di Tavullia. Ma nella giornata odierna ci sono stati progressi. Il suo team ha lavorato duramente per migliorare il bilanciamento della moto e tutta una serie di dettagli che hanno permesso al pilota di essere più veloce. Il passo non è male, anche se Marc Marquez e le Ducati ufficiali sembrano averne di più.

MotoGP Austria, Qualifiche: parla Valentino Rossi

Valentino Rossi al termine delle Qualifiche di oggi si è concesso ai microfoni di Sky Sport. Queste le sue parole su questo giorno di vigilia della gara: “E’ stata una giornata buona. Da questa mattina abbiamo trovato un buon bilanciamento e sono stato sempre abbastanza veloce. Ho un buon passo. Anche nella FP4 sono stato piuttosto veloce con la gomma media e con quella dura”.

Il nove volte campione del mondo prosegue così il suo intervento sull’ultimo turno disputato e in ottica gara: “Mi aspettavo di più in qualifica. Il mio potenziale poteva essere da terzo a quinto. Purtroppo la seconda gomma non ha funzionato. Quando l’ho messa su, ho subito sentito che aveva molto meno grip della prima. Ho provato a spingere forte, ma non sono riuscito a migliorare e quindi devo partire dalla terza fila. Sarà dura. La terza fila è sempre difficile, qui ancora più del solito. Però come passo non siamo tanto lontani, anche se comunque siamo in molti tutti attaccati”.

Su cosa lavoreranno nel warmup? “Domattina dovremo decidere un po’ di cose. Tutte tre le possibilità sulle gomme sono aperte per la gara. Le tre gomme hanno tutte qualcosa di positivo e qualcosa di negativo. Non sono tanto differenti tra loro. Sarà molto importante fare la decisione giusta, vedere che condizioni ci saranno e cosa succederà”

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)

Tags:

Altre Notizie