15 anni di Jorge Lorenzo. Dovizioso: “So tutto di lui”

Jorge Lorenzo a Jerez 2006 (Getty Images)

Jorge Lorenzo ha già vinto cinque titoli mondiali in 15 anni. Il pilota Ducati, 30 anni, guarda indietro ai suoi esordi in Coppa del Mondo. All’età di 10 anni partecipa alla coppa Aprilia, che vince nel 1998 con moto da 50 cm³ ed anche nel 1999 con moto da 125 cm³. Due volte iridato nella classe 250, tre volte in MotoGP e un obiettivo audace davanti a sè: vincere il Mondiale con Ducati.

Era il 2002 quando ha esordito nel Motomondiale nella 125, solo 21°. 15 anni dopo è una delle stelle della Top Class. “Il mio debutto è stato nel 2002 a Jerez a soli 15 anni. E’ stato il mio primo incarico WRC, quindi ho avuto un po’ di paura. Ma sono arrivato fino al traguardo, che era la cosa più importante – ha detto a Motogp.com -. Questo è stato l’inizio di tutto”.

Lorenzo ha vinto 65 gare in carriera, è salito 146 volte sul podio e 65 volte partito in pole position. Il suo ex meccanico David Muñoz, che ora lavora per il Team Sky VR46, ricorda: “Penso che lui era a quel tempo sotto pressione, fino alla terza gara della stagione. E’ stato anche il suo GP di casa. Voleva farlo bene. Era già un pilota molto veloce, ma non aveva esperienza e ha dovuto imparare molto”.

Lucio Cecchinello ricorda il suo esordio a Jerez, l’attenzione di Jorge Lorenzo verso gli altri piloti per tentare di apprendere quanto prima. Il suo ex meccanico Juan Llansa ricorda: “L’ho incontrato nel 1999. Anche se era così giovane che non riusciva nemmeno a toccare il suolo con i piedi quando si è seduto sulla moto, lui era molto veloce. Era veloce, ma ci sono stati problemi quando non ha funzionato come lui voleva. Anche se era così giovane, il suo carattere forte era già evidente”.

Anche Gigi Dall’Igna, Direttore Generale di Ducati Corse, ha incontrato Lorenzo all’inizio della sua carriera. “Lui aveva 14 o 15 anni quando l’incontrai per la prima volta. Era un adolescente, un ragazzo giovane, ma aveva già mostrato il suo incredibile talento e ha guidato la moto in modo affascinante”. E anche Andrea Dovizioso ricorda passo passo la carriera di Jorge Lorenzo. “Abbiamo guidato ogni anno nella stessa categoria fino ad oggi. So tutto di lui”.

Altre Notizie