Skoda Karoq: il nuovo Suv compatto della casa boema

Skoda Karoq

Skoda Karoq (foto Skoda-Auto.it)

Il 18 maggio in un evento programmato a Stoccolma sarà presentato la nuova Skoda Karoq, nuovo Suv del marchio automobilistico ceco. Il nome di questo esemplare proviene dalla lingua dell’Alutiiq, una tribù indigena che vive su un’isola al largo della costa meridionale dell’Alaska. Esso è una combinazione dei termini ‘KAA’RAQ’ (auto) e ‘RUQ’ (freccia).

L’azienda di Mlada Boleslav ha rivelato che sarà lungo 4.382 mm, largo 1.841 mm e alto 1.605 mm, con un passo di 2.638 mm (2.630 mm nella variante 4×4). Queste dimensioni hanno consentito di ricavare più spazio sia per i passeggeri sia per il vano bagagli. Sarà possibile richiedere come optional i sedili posteriori scorrevoli Varioflex, una soluzione che dà corpo a tre sedili singoli e aumenta lo spazio disponibile.

La Skoda Karoq consente di scegliere tra trazione anteriore e integrale, oltre che tra cambio manuale e automatico. Inoltre verrà offerta al lancio con cinque motori (1.0, 1.5, 1.6 e 2.0), di cui quattro nuovi, per potenze comprese fra i 115 Cv e i 190 Cv. Tutte le unità sono a iniezione diretta, sovralimentate e con Stop&start.

Il design emozionale e dinamico, nel quale spiccano numerosi elementi cristallini, ispira il nuovo linguaggio stilistico dell’offensiva SUV della casa boema. Spicca nel frontale la calandra cromata con elementi verticali doppi, a formare un corpo unico che trasmette un senso di robustezza. Questo esemplare è dotato di nuovi sistemi di assistenza alla guida, fari full LED e, per la prima volta su una Skoda, un quadro strumenti digitale. La strumentazione digitale comprende un display da 10,25 pollici, abbinato all’infotainment con schermo da 9,2 pollici, oltre alla illuminazione ambientale a Led con colori selezionabili.

Tags:

Altre Notizie