Toyota presenta la Camry MY 2018

Toyota Camry MY 2018 (©Getty Images)

Nonostante i recenti problemi avuti con Trump negli Stati Uniti, la Toyota continua a lavorare al futuro. Durante il Salone di Detroit 2017 ha presentato, infatti,  la nuova Camry MY 2018. La berlina giapponese è nata nel 1982 e proprio in America è diventata tra le vettura in assoluto più vendute. Durante la presentazione è stata esposta la versione MY 2018.

Toyota per l’occasione ha presentato una macchina completamente ridisegnata con una linea più sportiva e slanciata. Mollato quindi il design piatto della precedente versione. La nuova Camry però può vantare un’architettura completamente nuova, la TNGA (Toyota New Global Architecture), con materiali più leggeri e resistenti. La berlina giapponese è lunga 4,85 metri ed è larga 1,83 metri, alla voce altezza fa segnare 1,44, mentre per quanto riguarda il passo parliamo di 2,82 metri.

La nuova Toyota è piena di schermi

Dal punto di vista meccanico la nuova Camry è dotata di un motore 3.5 V6 o in alternativa un 2.5 quattro cilindri. La versione 2.5 monta l’ibrido dotato di trasmissione CVT. Le versioni tradizionali, invece, possono essere abbinate al nuovo cambio automatico Direct Shift a 8 marce.

Anche gli interni sono stati completamente ridisegnati con  l’inedito sistema di infotainment Human Machine Interfac, che permetterà ai guidatori di gestire le diverse applicazioni presenti a bordo. La vettura è dotata addirittura di ben 3 schermi: uno da 8″ montato nella console centrale, uno da 7″ inserito nel quadro strumenti e uno a colori da 10″ che fa head up display. La nuova Toyota promette di fare concorrenza alle berline europee puntando, come sempre, sui tanti elementi informatici presenti in vettura.

Antonio Russo

Tags:

Altre Notizie